25enne musulmano profana presepe e statua della Madonna

PresepeQuesta volta, la firma, ha voluto mettercela proprio lui, l’autore dello scempio compiuto, profanando il presepe allestito nel cortile della parrocchia intitolata alla Madonna del Rosario, a Foggia.

B. M., un 25enne del Gambia, con un bastone ha distrutto una teca contenente una statua della Madonna ed ha poi incendiato la rappresentazione della Natività.

L’immediato intervento dei Carabinieri, allertati dal parroco, ha permesso di arrestare subito e di condurre presso il carcere cittadino l’extracomunitario, regolarmente in possesso di permesso di soggiorno. Ha giustificato la sua azione, proclamandosi musulmano, quindi votato alla distruzione dei simboli cristiani. Ora l’uomo dovrà rispondere di danneggiamento, incendio e resistenza a pubblico ufficiale.